top of page

IL CIELO DI SETTEMBRE… - INTENSITA'

Ci aspetta un mese denso e intenso di movimenti planetari che ci faranno tornare immediatamente ad un ritmo e movimento interiore molto attivo. Il nostro compito più importante è lasciare che le energie seguano il loro corso. Già dai primi giorni del mese, Nettuno retrogrado si oppone a Marte in Vergine e con la presenza di Venere in Bilancia quadrata alla Luna in Cancro e a Plutone retrogrado in Capricorno, potremo percepire tensioni interne, stati di confusione, ambiguità e insoddisfazione verso se stessi, e la tendenza a chiudersi e a proteggere il nostro Mondo più Intimo. Dal 5 del mese, Mercurio in Bilancia forma un aspetto di Trigono con Saturno retrogrado in Acquario: ci aiuterà ad acquisire una maggior consapevolezza rispetto ai nostri valori più autentici che abbiamo imparato da bambini e ci aiuterà a definire meglio Chi siamo. Venere farà un aspetto di Trigono a Giove retrogrado in Acquario congiunto al Fondo Cielo e ci permetterà di trovare le risorse a cui attingere proprio lì dove sono sempre state, Dentro di Noi. Questa maggior chiarezza su “chi siamo” e su “ciò che vogliamo per il nostro bene”, aumenterà il senso di sicurezza e ci sentiremo ancor più liberi di esprimere veramente Noi Stessi e di mostrarci con fiducia agli altri, apportando un cambiamento concreto alla nostra esistenza. Marte in Vergine ci darà la forza necessaria per Riordinare il nostro Mondo Interiore e ci aiuterà ad aggiustare le Relazioni con le persone a noi vicine, facendoci percepire nuovamente la sensazione di essere in grado di governare la nostra Vita. Il 7 settembre sarà Luna Nuova in Vergine, giorno energeticamente molto denso: le energie ci travolgeranno con la loro intensità e vivremo dubbi e desideri contrastanti, voglia di stare e di andare allo stesso tempo, sensazioni di essere proiettati nel futuro e di essere allo stesso tempo risucchiati dalla voglia di ripercorrere le esperienze importanti del passato, voglia di trasformare totalmente la nostra vita e, contemporaneamente, di lasciarla così com’è. Il tutto sarà intensificato da una congiunzione al grado molto molto potente: LILITH E IL NODO NORD in GEMELLI. Due elementi karmici che si fanno sentire! Sforziamoci di rimanere ancorati alla nostra Consapevolezza per non perderci nel turbinio delle emozioni contrastanti. Le nostre ferite karmiche sono risvegliate da questi passaggi, in attesa di essere risolte e guarite. STA A NOI. Intorno alla metà del mese, le energie del femminile e del cuore assumono un colore più introspettivo e ombroso, cavalcheranno le energie scorpioniche, creando in noi sensazioni di frustrazione e insoddisfazione verso tutto ciò che non è ancora risolto e trasformato. All’improvviso avremo urgenza di lasciar andare ciò che E’ TEMPO CHE MUOIA. Le nostre capacità percettive e di connessione con le Energie Superiori saranno intensificate e ci guideranno. In tutto questo ribollire di emozioni e vissuti interni trasformativi, ci avvieremo a vivere il cambiamento energetico della Terra e del Cielo, con un magnifico Equinozio d’Autunno il 21 del mese; nello stesso giorno la Luna Piena raggiungerà il suo picco in Pesci aiutandoci ad intraprendere il primo passo importante verso lo scioglimento delle energie ancora bloccate negli accadimenti dolorosi del passato. La Trasformazione Interiore ha inizio, se noi glielo permetteremo, e potremo intravedere già i primi effetti/risultati il giorno 23, quando in Cielo si formerà l’opposizione tra Venere in Scorpione e Urano in Toro. Tutto diventerà molto veloce e quasi invisibile agli occhi, ma ne avremo la percezione netta sulla pelle. Il Trigono di Lilith con Marte in Bilancia e Saturno retrogrado in Acquario darà una forte e decisa spinta al nostro cammino di liberazione, aiutandoci sempre più verso la Manifestazione Esterna di noi stessi.

Anche le più resistenti barriere del pudore e del dubbio saranno spazzate via dalla determinazione delle energie Lilithiane e Marziane, facendoci assaporare una fase di Libertà Sessuale molto appagante. Oseremo quello che non abbiamo ancora avuto il coraggio di esprimere e di godere, senza alcun ripensamento. Il mese si chiuderà con l’acquisizione di una più determinata capacità di passare concretamente all’azione, forse un po' stanchi dopo tutti i movimenti planetari del mese ma con la forza e la capacità di affrontare le avversità della vita in modo più adeguato, pronti a vivere pienamente il meraviglioso Trigono del 30 settembre tra i segni d’acqua, che parlerà la lingua magica delle emozioni e dell’antica sapienza femminile dentro ad ogni essere umano. E SENTIRE…..SARA’!

Approfondirò più avanti gli aspetti dei pianeti più importanti del mese.

“..e quindi uscimmo a riveder le stelle….” Dante, Divina Commedia, Inferno

Liana

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


bottom of page