top of page

E DUNQUE CHI SONO?

Prendo spunto per una riflessione, dalla vicenda occorsa ad una persona a me cara che potrebbe capitare a chiunque.


La mia amica (la chiamerò Regina per onorare il suo ascendente scomparso..), è stata convinta per tutta la vita di avere l'Ascendente Leone calcolato sulla base dell'orario fornito da sempre dai suoi genitori.


Nel suo lungo percorso formativo personale ha intrapreso diversi cammini ed esperienze formative che hanno sempre basato il lavoro simbolico di conoscenza appoggiandosi al suo Tema di Nascita.


Come è noto, diversi psicoterapeuti, costellatori o operatori olistici lavorano tramite lo studio, l'analisi e la rappresentazione simbolica del Tema Natale del paziente/studente per fare un profondo lavoro di conoscenza e trasmutazione del dolore e delle ferite del passato.


Aiutano la persona a cogliere e definire più solidamente la sua identità, a limitare i difetti e gli angoli negativi, a rappresentare nel campo e a poter vedere le dinamiche familiari e personali da aggiustare.


Ebbene, la mia amica Regina dopo più di 60 anni, ha scoperto per puro caso (ma noi sappiamo che il caso non esiste) andando a sbirciare nei registri del suo Comune di nascita mentre faceva una ricerca genealogica per il suo albero, che l'orario in cui è nata era diverso di 3 ore.


Possiamo tutti noi comprendere lo shock! Cambiando l'orario è cambiato l'ascendente e la posizione dei pianeti rispetto alle case.


Tutto il lavoro di strutturazione fatto su di se è andato in frantumi e Regina è stata presa da una vera crisi di identità.


Io e lei avevamo fatto diverse letture del suo Tema che conoscevo bene: ovviamente anche io sono rimasta molto sorpresa e quasi confusa. Mi sono ricordata di analisi profonde fatte su punti specifici del Tema che all'improvviso non erano più valide. Eppure, conoscendola, non erano affatto sbagliate e fuori posto.


Mi sono messa con tanto dubbio e curiosità a vedere le differenze tra i due Temi di nascita. Mi sono accorta che in realtà i discorsi fatti in passato non erano scomparsi e ancora risuonavano ma da altri punti di vista: magari non c'era più la presenza di quel pianeta in quel preciso segno ma un altro pianeta formava in una nuova casa cosignificante di quel segno aspetti che portavano lo stesso valore.


Analizzandolo profondamente, mi sono resa conto che il Nuovo Ascendente e Tema non poteva essere visto prima da lei perché doveva prima sviluppare in se la capacità di cogliere quel tipo di energia vivendo e sviluppando le capacità come il vecchio Tema le suggeriva.


Scoprire che era di un altro orario ed ascendente, mi ha portato a comprendere che quello era una prima fase che effettivamente Regina doveva vivere e attraversare prima di poter mostrare chi è veramente con il Nuovo Tema.


E' davvero incredibile come il nostro Cielo possa muoversi e lavorare in modi inaspettati pur di aiutarci a divenire chi siamo.


Il lavoro è energetico e opera simbolicamente nella nostra manifestazione quantica. Come se vi fossero più vite vissute nelle varie dimensioni. Tutto ciò che andiamo a trattare e modificare lavora a livello simbolico e trasforma l'energia, esattamente nello stesso modo in cui agiscono i Riti che propongo nel mio sito durante le lunazioni.


Ogni cosa che ci accade ha un senso ed è collegata al Tutto Universale.


“..e quindi uscimmo a riveder le stelle.”


Liana



4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page