top of page

MARTE IN QUINCONCE A KIRONE R

E' tempo di cambiare, è tempo di rinnovare, è tempo di rinascere.


Il Quinconce che incontriamo oggi nel cielo tra Marte in Scorpione a 16° e Kirone R a 16° porta il bellissimo e chiaro messaggio : DALLA GESTAZIONE ALLA NASCITA.


In linea infatti con i movimenti planetari degli ultimi periodi che ci hanno detto proprio in tutte le salse di chiudere le vecchie situazioni, anche di 1 o 2 anni fa, per non parlare nella visione più ampia di quelle di vite precedenti, ora lo ricordano con un'attenzione particolare al fatto che con le energie del momento Abbiamo la Possibilità di Nascere a Nuova Esistenza.

Lo Scorpione simboleggia l'acqua, il profondo, il sommerso, ciò che c'è ma che ancora non si vede ma allo stesso tempo è il simbolo della Fenice che risorge dalle proprie ceneri e rinasce a nuova vita.


L'Ariete com'è noto a tutti è simbolicamente “la nascita”, il nuovo inizio, la possibilità di ricominciare da zero con presupposti diversi.


Ed in effetti è proprio quello che il cielo vuole dirci: SE CI CREDI PUOI FARLO!


Lo stesso concetto è rinforzato dalla quadratura della Luna in Leone con il Sole in Scorpione ( sei in questa energia di morte e rinascita, rinnovati), dal trigono della stessa Luna in Leone a Kirone R in Ariete, dall'opposizione di Mercurio in Scorpione a Urano R in Toro che sfugge evitando ogni cosa con ribellione e che invece con Mercurio può imparare ad andare a fondo nelle cose e a parlare una lingua diversa, e infine dal trigono di Venere in Vergine con Plutone in Capricorno che mostra che può trovare le risorse per raggiungere il punto di potere più alto della nostra vita che è la nostra realizzazione.


Il cambio di moto di Saturno che da ieri è diventato diretto aiuta le energie dell'Universo. Benché una branca di astrologi non diano importanza alle retrogradazioni, nel mio caso, nelle numerose letture karmiche fatte ho potuto riscontrare che l'indicatore di una retrogradazione nel tema, soprattutto di Saturno o Giove indicano un nodo da sciogliere certo.


Allo stesso modo il cambio di direzione di un pianeta in transito influisce ugualmente ad influenzare le energie del periodo. La retrogradazione nella realtà astronomica è solo apparente, non accade realmente, e capisco gli studiosi del cielo più pragmatici e razionali che non si spiegano come possa influenzarci.


In realtà non è così e come tutte le posizioni dei segni ormai spostate per via della precessione degli Equinozi e quindi non più scientificamente esatte, rappresentano ancora alla perfezione le caratteristiche dei nati del periodo perché lavorano con i significati simbolici e i campi dei quanti, così le retrogradazioni che lavoro riportando a galla l'inconscio cellulare e collettivo di famiglie ed esistenze non più presenti nella realtà.


ASTRA INCLINANT – NON NECESSITANT diceva Tommaso D'Aquino (gli astri influenzano ma non costringono

Tutto il lavoro che si fa con l'astrologia, la psicogenealogia, le costellazioni familiari, la medianità, e chi più ne ha più ne metta, è tutto basato sull'intervento che il processo di consapevolezza fa a livello di energia del campo quantico che in 21 giorni viene modificato.


Provare per credere.


I transiti giornalieri che descrivo aiutano a prendere coscienza dei movimenti che ci sono nel cielo giorno dopo giorno e che se nella nostra vita ci sono degli accadimenti, si può trovarne il senso tra le stelle; basta imparare a leggerle o affidarsi a chi lo farà per voi.


“..e quindi uscimmo a riveder le stelle..”


Liana



1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

ความคิดเห็น


bottom of page