• Liana Celesti

NON MORIRE CON I TUOI MORTI


Trovo questo scritto particolarmente realistico. Riflettiamo sulla nostra sofferenza al momento della Perdita di una persona cara.


"Lo sapevi che quando piangi i tuoi morti piangi per te e non per loro?

Piangi perché "li hai persi", perché non LI HAI accanto. Pensi che tutto finisca con la morte. E pensi che loro NON ci siano più.

Quindi se i tuoi morti non ci sono più, dove sono?

Se se ne sono andati, o ora sono altrove, questo posto è migliore di questo?

Se questo posto è migliore di questo; allora perché soffri per la sua partenza

Se davvero li hai amati TORNA ad amarli e questa volta con maggiore forza, con maggiore purezza, con maggiore consegna.

Oggi non ci saranno più rimproveri di nessun tipo.

Solo l'AMORE, sarà l'essenza tra voi, tra noi, tra loro.

Rispetto comunque il tuo dolore e il tuo modo di esprimerlo.

Però... Oggi ti dico:

Non morire con i tuoi morti.

Ricorda che stiamo guardando solo una faccia della medaglia (morte).

Non stiamo guardando l'altro lato; non stiamo vedendo il luogo di luce in cui si trovano.

Che ne dici di iniziare a vedere la "morte" come una seconda nascita?

Seconda nascita che passeremo TUTTI.

Non morire con i tuoi morti, rendi loro onore vivendo la tua vita con autenticità verso te stesso." - Eduardo Muscara


"..e quindi uscimmo a riveder le stelle.."


Liana - www.isegretidelcielo.it


28 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti