top of page

SINCRONICITA' E IMMAGINAZIONE

Un amico ha scattato queste due foto e con grande generosità mi ha permesso di pubblicarle.

Nel descrivermi l'attimo in cui le ha scattate, mi ha detto che stava scattando una foto alle nuvole che nascondevano il sole che in quell'istante è comparso da dietro le nuvole creando questo effetto e questa atmosfera magica.

Come dice anche lui, Andrea Morosetti autore delle foto, osservandole sembra vi sia racchiuso un significato ermetico e immaginifico molto potente.

Quello che a me ha ispirato è l'associazione con il testo di una canzone meravigliosa dei Pink Floyd tratta dall'album "The Dark side of the moon" (del 1973, quando io avevo 1 anno...!) che cita così:


"Non sono spaventato di morire,

potrà essere in ogni momento, non mi dispiace.

Perché dovrei essere spaventato di morire?

Non c'è nessuna ragione per esserlo,

prima o poi devi andare."...

The GREAT GIG IN THE SKY


Come a voler sottolineare che ora siamo vivi qui, presenti nel corpo, nel cuore, nell'Anima, pronti per vivere ogni istante in piena consapevolezza.

Tutto è connesso, il ciclo della vita e quello della morte, il cielo e la terra, i transiti celesti e i movimenti nelle nostre vite.


"Non ho mai detto di essere spaventato di morire"


La morte in realtà non esiste.

Ogni libera riflessione è accolta con gioia.


"..e quindi uscimmo a riveder le stelle.."


Liana



1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page