top of page

LUNA NUOVA IN ARIETE:CONGIUNZIONE AL GRADO ANARETICO UNITA ALL'ECLISSI DI SOLE

Eccoci al primo evento astronomico del corridoio di Eclissi con l'Eclissi totale di Sole.


Per chi vuole ascoltare ecco il video:

oppure continua a leggere..


Questa Eclissi viene anche detta Ibrida in quanto potrà essere vista come anulare o totale a seconda del luogo in cui si osserva. Dall'Italia non sarà visibile in quanto abbraccerà tutta la fascia opposta del pianeta (da Timorest all'Australia), ma potremo ugualmente percepire i suoi effetti.


Ogni volta che avviene un'Eclissi Solare, Luna, Sole e Terra appaiono allineati e il nostro satellite è in fase di Luna nuova, il Sole viene oscurato – tutto o in parte – dalla porzione di ombra che il disco lunare proietta sulla superficie del nostro Pianeta.


Questa eclissi del 20 aprile è un fenomeno molto raro e infatti nel nostro secolo avverranno ben 224 eclissi di Sole ma solo 7 saranno ibride.


Il fatto che l'Eclissi è legata all'Asse dei Nodi Lunari che al momento si trovano agli ultimi gradi (o meglio ai primi gradi, dal momento che i Nodi sono sempre retrogradi) dell'Asse Toro-Scorpione, ci parla di una densità karmica da individuare, osservare e semmai sciogliere non appena superato il momento di picco dell'Eclissi.


Asse Toro-Scorpione, il lavoro dal buio alla luce che si concluderà a luglio quando i Nodi si sposteranno di asse e che ancora stiamo lavorando.


Questa eclissi così rara e potente fa emergere le memorie karmiche da sciogliere per liberarci e realizzare il nostro cammino.


Allo stesso tempo la Luna Nuova in Ariete, come lo scorso mese dal momento che il Sole cambierà segno dopo qualche ora entrando in Toro, avverrà al grado 29° detto Anaretico, anch'esso molto denso e karmico. Stavamo per oltrepassare la soglia evolutiva e ci hanno richiamati qua, trattenuti per il bavero proprio sul bordo di confine con il livello successivo.

Non era ancora finito e pronto il nostro lavoro di scioglimento per poter passare al di là della soglia, avevamo ancora qualcosa da portare a termine.


In Ariete dobbiamo strutturare meglio l'Io in maniera più definita, chiara, consapevole, assertiva e determinata, dobbiamo ancora mettere fluido ed energia al nostro valore e alla nostra ricchezza interiore, perché solo così potremo sciogliere veramente e pienamente i nodi che ci portiamo dietro da tempo immemore, i nostri legati a vite passate o quelli ereditati dai nostri antenati e dal nostro albero genealogico, a volte entrambi.


Questo potente Portale che si apre e che mette l'accento su di noi, sul nostro valore, sulla nostra capacità di essere, di accogliere, di dare e ricevere nutrimento ci dà l'aiuto necessario affinché il lavoro dei Nodi Lunari si compia completamente prima di cambiare asse.


Giove al momento della Luna Nuova si trova congiunto all'ascendente in Ariete, pronto a darci forza per dare nuovo inizio di noi stessi di fronte al mondo.


Siamo sempre più pronti a manifestare chi siamo.


Molte persone mi scrivono che hanno una paura enorme di non riuscire a realizzare la loro Mission di Vita su questa Terra.

Niente paura perché solo se decidiamo testardamente di non procedere con il nostro cammino, potrà accadere che non individuiamo e non realizziamo ciò per cui siamo ritornati sul Pianeta-Scuola.


E tutto avrà il fine di aiutarci ad entrare talmente tanto nella nostra profondità che riusciremo a percepire nel profondo la nostra fragilità come dono, bellezza e parte migliore di noi da amare, in quanto pura armonia e forza.


E' tutto perfetto così, il viaggio continua nella giusta modalità e noi siamo sempre più vicini al nostro Risveglio.

E' impressionante come il numero delle persone di tutte le età che ora comprendono queste parole e tematiche stia sempre più ampliandosi.

Noi siamo qui, sempre più uniti e in vibrazione collettiva.


“..e quindi uscimmo a riveder le stelle...”

Liana





203 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


bottom of page