• Liana Celesti

LUNA NUOVA IN LEONE e LA CONGIUNZIONE DI MARTE AD URANO E AL NODO NORD – LA FORZA DI ESSERE AUTENTIC


Ed eccoci giunti al terzo giorno di intensa energia nella congiunzione di Urano e Nodo Nord in Toro.

In questo 28 luglio il confronto tra luce e ombra si fa davvero intenso, andando ad includere una esatta congiunzione in Leone in VII casa di Sole e Luna e formando la pienezza della fase di Luna Nuova.

Nel cielo i nostri occhi non vedono luce, la Luna è nascosta, è completamente in ombra ed il buio prende il sopravvento.

Le paure e i dubbi emergono e molti di noi si trovano ad avere sintomi strani, faticosi, difficili da gestire e da superare, soprattutto se consideriamo che nel momento di picco della Luna Nuova, Lilith congiunta a Venere in Cancro dalla VI casa ci fa rivivere intensamente le paure e le insicurezze che provavamo da ragazzini, quando ancora non avevamo molta esperienza della vita e di come faticavamo a trovare la forza per superare i problemi.

Lilith e Venere in Cancro sono in VI casa, la casa della crisi nel quotidiano, tutto ciò che di ordinario dobbiamo superare per andare avanti e diventare grandi; tutto un sentire espanso dalla quadratura di Giove in Ariete che ce lo fa percepire amplificato.

La maggior parte di noi ora è adulta e di prove ne ha già superate tante; proprio questo confonde il nostro sentire. Ma come? Proprio io, dopo tutto quello che ho passato e risolto e superato nella mia vita? Io che ho vissuto situazioni dolorose e lutti, reali e simbolici, oggi mi sento confusa e persa da un sentire che all'apparenza non ha motivo d'essere?

L'energia della Luna Nera spinge, vuole che il mondo esterno con cui siamo in contatto ed in relazione veda e riconosca finalmente chi siamo.

Questa lunazione avviene in Leone perché abbiamo bisogno di imparare e comprendere che tutto il riconoscimento, la forza e la sicurezza che il Segno del Leone cerca nel mondo esterno e negli altri, dobbiamo trovarla in noi.

Il Segno del Leone ha un compito evolutivo importante: capire che il proprio essere Re, Regina, non è subordinato alla presenza e all'azione degli altri, perché senza la loro presenza non siamo Nessuno.

Il Leone deve comprendere che il lavoro di trasformazione dell'Ego lo porterà e ci porterà, come soggetti che hanno nel proprio tema di nascita una parte Leone, ad essere forti, coraggiosi, sapienti, saggi e leader in grado di guidare la nostra vita e quella degli altri, solo se riusciamo a vedere e riconoscere il nostro potere personale, la grande capacità di amare e di generosità che deve essere messa a servizio degli altri e non più solo di noi stessi.

Mercurio in Leone si trova al 18° grado in quadrato esatto alla congiunzione di Urano e Nodo Nord in Toro: tutto deve cambiare, dobbiamo trovare il coraggio di entrare nelle vecchie ferite, nel dolore che sembra soffocarci, nella paura di morire e di rimanere soli.

La Luce momentaneamente assente, si farà rivedere presto nella sua forma più espansa, ci mostrerà chiaramente che non possiamo morire per le nostre paure, che è necessario rimanere radicati a terra per non perderci negli attacchi di panico che ci sembrano insuperabili.

Presto, tutto si farà più chiaro.

Presto, tutto si farà più chiaro. ; troveremo l'energia e la capacità di uscire finalmente dal circolo vizioso della paura interiore, vedremo con chiarezza ed equilibrio la strada da percorrere e le cose da fare, proveremo amore e fiducia in noi e nel nostro sentire e riconosceremo il nostro Potere ed il nostro carisma con gli altri.

Venere in Cancro si troverà a sostenere positivamente la potente congiunzione aiutandoci a consolidare la visione di noi stessi. A quel punto il nostro Valore sarà visto e indiscutibile, soprattutto per noi stessi.

Questo ci permetterà di affrontare il vuoto, il mondo e le difficoltà con un'energia nuova, positiva e fiduciosa.

Senza percepire più le sensazioni di panico e soffocamento. Ringrazieremo allora questi giorni difficili e confusi, tutta questa sofferenza, perché ci accorgeremo che è ciò che ha permesso alla nostra Anima di crescere, evolversi, alzare la sua Frequenza.

Il campo quantico durante la Luna Nuova ci darà l'opportunità di lavorare simbolicamente e profondamente dentro di noi per poter arrivare ad avere la Nuova Visione con l'arrivo di Marte nella congiunzione del cambiamento verso l'autenticità.

Allora saremo veramente noi stessi.

Durante la Luna Nuova del 28 luglio, abbiamo la possibilità di trasformare le nostre ombre oscure e i demoni che ci tormentano, in nostri alleati e di aumentare la consapevolezza del nostro valore e delle nostre capacità.

Lasciamoci trasformare, con fiducia e tutto potrà ESSERE DIVERSO.

Il Leone in noi finalmente riuscirà a ruggire.

“...e quindi uscimmo a riveder le stelle..”

Liana – wwww.isegretidelcielo.it

#lunanuovainleone #lilith #ombra #leone #astrologia #urano #nodonord #autenticità #trasformazioneinteriore

4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti