top of page

Recensione Silvia S.

AFFIDARSI IN UN CAMMINO DI CRESCITA


Spesso sento persone che dicono di non star bene interiormente, di non essere felici, di vivere situazioni assurde e dolorose che le mandano in crisi facendogli vivere ansie, paure, depressioni e via dicendo.


Ce ne sono sempre di più di persone che non riescono a brillare e ad essere felici, che non riescono a realizzarsi.


Detto ciò, il continuo di quella frase di “malessere interiore” si palesa con un “passerà”.


E allora sorge spontanea la domanda: “ma se aveste il mal di denti all'improvviso o un problema fisico ad un'altra parte del corpo, andreste dal dentista o dal medico per curarvi o direste anche qui “passerà”?!


Non c'è cosa più importante al mondo e nella nostra vita del benessere personale, interiore e profondo. Anche se ci venisse la peggiore delle malattie ad un organo o ad un arto o ad un dente, potremmo continuare a vivere senza sottoponendoci ad un intervento di rimozione di quella parte del nostro corpo ma non con i malesseri interiori.


Se io dentro non sento di essere felice, se non riesco ad esprimere me stessa e ad essere soddisfatta di me, se non riesco ad amarmi, se non riesco a fermare i miei pensieri che via via divengono sempre più ossessivi, anche con un corpo perfettamente in forma non potrei più vivere normalmente, non riuscirei a farlo.


Perché?!...... Mi chiedo perché le persone hanno così paura di guardarsi dentro? Di andare nel profondo ed esplorare i problemi e le ferite che provocano dolore? Perché le persone continuano a non voler fare un cammino interiore e magari riuscire a risolvere in tutto o in parte le proprie sofferenze?


Queste domande mi torturano, soprattutto quando mi accorgo che molte volte è proprio la NON CONSAPEVOLEZZA e CONOSCENZA a determinarle e a mantenerle vive in noi.


Eppure il percorso di conoscenza e scioglimento dei blocchi energetici attraverso uno o più incontri di indagine del proprio Tema di Nascita, aprono la strada alla guarigione interiore.


Ricordatevi che non c'è cosa più saggia della Nostra Anima: a noi il compito di imparare ad ascoltarla.


Cara Silvia, il tuo cammino sia sempre e ancora pieno di luce.


“..e quindi uscimmo a riveder le stelle..”


Liana Celesti



0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page