top of page

1° GIUGNO: IL PRIMO TRANSITO DEL MESE PORTA TENSIONE

Cominciamo questo nuovo periodo mensile con un primo transito che porta un'apparente tensione. Dico apparente perché anche se mostra aspetti considerati dinamici, non porterà un cambio di energia al periodo.


Oggi la Luna in Scorpione forma nel cielo una specie di quadrato magico: di fronte a sé in opposizione si trova Giove in Toro ancora in congiunzione con il Nodo Nord, forma una quadratura con Marte in Leone e Plutone retrogrado in Acquario tra loro opposti e un trigono d'Acqua con Saturno in Pesci.


Allo stesso tempo Saturno in Pesci forma un aspetto di Quinconce a Marte in Leone.


Ebbene? Comincia il dialogo del femminile (come anticipato nel mio video sui Movimenti Celesti del mese che potete trovare a questo link https://www.youtube.com/watch?v=Bps0nRan4x8&t=3s ) con Plutone retrogrado; il nostro ricordo emozionale può essere ripulito da ferite dolorose e antiche che compromettono la nostra strada, che ci bloccano, che fanno accadere le stesse dinamiche alle quali reagiamo per impulso sempre allo stesso modo.


Questa volta siamo osservati dall'alto e la nostra reazione è in prima linea. Siamo in grado di controllare l'emozione, di non reagire e di decidere cosa fare nella maniera più saggia? Questa è l'occasione perfetta per mettersi alla prova.


Saturno controlla, valuta, corregge e dirige affinché questa volta ogni scelta possa rappresentare profondamente il nostro volere e chi siamo. Questo è il grande messaggio di questo Quinconce tra Marte e Saturno.

In qualche altro angolo del cielo Mercurio in Toro a 16°, molto vicino a Urano in Toro a 20°, forma una quadratura perfetta con Lilith in Leone.


Per Essere dobbiamo avere “sostanza giusta”. Per divenire chi Siamo veramente dobbiamo conoscere profondamente i nostri pensieri, i nostri vissuti, le nostre reazioni ed emozioni, controllarle e trascenderle.

Fin quando saremo preda di impulsi incontrollati e a volte scellerati, la nostra Anima sarà rallentata.

Pensiamo sempre che è importante non fare agli altri ciò che non vogliamo sia fatto a noi.

Saggezza è la parola chiave. Noi Siamo perché Siamo e non c'è bisogno di dimostrazioni.


Domani Saturno Quadrerà il Sole in Gemelli quasi volesse dirgli di crescere, di stare attento, di ascoltare.


Lilith si avvicina paurosamente al trigono con Kirone tra segni di fuoco: è tempo di guardare in faccia la nostra ferita. Se vogliamo davvero cambiare la nostra vita e realizzarla, Lilith ha bisogno di trovare la Pace e di integrarsi con la nostra parte più profonda.

Ci prepariamo all'incontro tra i due luminari del 4 giugno: Io Mi Vedo, Io Ti Vedo.


“.. e quindi uscimmo a riveder le stelle..”


Liana



25 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page