• Liana Celesti

18.1.22 LUNA PIENA IN CANCRO: SENTI E REALIZZA

Il 18 gennaio 2022 avremo nel nostro cielo la prima Luna Piena del nuovo anno. Questa raggiunge il suo picco di luce ed espansione alle h 00,47 nel segno del Cancro creando un aspetto di opposizione al grado 27°50 con il Sole in Capricorno.

Se prendiamo in considerazione già solo questo aspetto, percepiamo come i due luminari posizionati rispettivamente in IX e III casa, ci invitano a fare una rivalutazione del nostro stile di vita e delle scelte fatte nell'ultimo periodo.

L'opposizione tra Cancro e Capricorno evidenzia la necessità di fare un confronto tra la capacità di scegliere e gestire pragmaticamente la nostra vita in autonomia, di concentrarsi nel raggiungimento dei nostri obiettivi per ottenere la nostra Realizzazione, di Sacrificare e rimandare alcuni aspetti più interiori legati al mondo delle emozioni per concentrare le nostre energie, resistere e andare avanti,ed il bisogno di prendersi cura del nostro mondo interno e animico, di mantenere i legami affettivi con le persone che ci circondano, di ascoltare i propri limiti e le proprie paure ma anche i propri sogni e le proprie intuizioni.

Quale delle due parti dobbiamo ascoltare? A quale dobbiamo dedicare e investire le nostre energie?


In realtà le posizioni Celesti dei pianeti ci invitano a ricercare una integrazione tra le parti; la posizione della Luna che rappresenta il Sentire, l'Emozione, la Memoria antica e atavica della nostra origine, la DEA MADRE legata al concetto della Creazione, della nascita, della cura amorevole e accogliente della Madre, ci esorta a non fermarci, a continuare il viaggio, vista la sua posizione in IX casa.

Il viaggio è prima di tutto dentro di noi, il viaggio della conoscenza e della consapevolezza, ma anche fuori. Qui entra in gioco il significato della posizione del Sole Capricorno in III casa che simbolicamente racchiude in sé il Puer ed il Senex, rappresentando due aspetti importanti della vita umana: la fanciullezza goliardica, leggera, curiosa, in movimento frenetico per imparare e conoscere e la parte più posata, stabile, radicata e matura della saggezza acquisita strada facendo.

Ebbene, non si può proseguire il cammino solo dedicandosi a ciò che sentiamo perché verremmo trascinati via dalle emozioni che secondo la tradizione Buddista Tibetana degli antichi Maestri vengono chiamate PERTURBATRICI e che ci allontanano dalla nostra realizzazione; così come non si può solo essere concreti e dedicare gli sforzi ad una gestione pratica della vita ed alla conoscenza intellettuale perché ci mancherebbe il contatto con il Mondo Invisibile e con la Voce Saggia della nostra Anima. Le emozioni vanno gestite ed “utilizzate” per il nostro bene.

Aggiungendo la congiunzione Sole-Plutone in Capricorno, la presenza di Venere Retrograda in Capricorno in aspetto di Trigono con Urano Retrogrado anch'esso in Toro, ed infine la presenza della prima Retrogradazione dell'anno di Mercurio in Acquario, tutti concorrono a puntare la nostra direzione nella ricerca di un Sé che sia in equilibrio tra il bisogno di fare silenzio per trovare le proprie risposte interne ed il bisogno di comunicare, trasmettere e rimanere in relazione con gli altri, tra la ricerca di esperienze di crescita nel micro (gli ambienti che frequentiamo solitamente) e nel macro (allontanarsi dal proprio mondo per avere una visione più distaccata e obiettiva, sia in senso psichico che fisico), tra la capacità di trovare la forza ed il coraggio di fare e realizzare le nostre scelte ed il bisogno di cullare dolcemente il nostro bambino interiore tra le sicure mura domestiche del già conosciuto.

Noi siamo TUTTO e dobbiamo realizzare in noi la COMPLETEZZA PIENA DEL TUTTO.

Le energie del sentire profondo e visionario sono potenti, Luna in Cancro in Trigono a Nettuno in Pesci in V casa (il cuore), e ci sostengono; occorre imparare ad ascoltare sempre più il nostro Sesto Senso perché già Sa tutto ciò che serve senza farsi prendere dalla paura e fermarsi.

Il cielo d'altronde ci prepara per il cambiamento di energia di cui ho già parlato precedentemente e che quest'anno 2022 finalmente sarà più visibile. Non a caso infatti, tra i tanti aspetti di luce e alleggerimento delle energie di quadratura vissute in particolare nello scorso anno, la presenza di Giove in Pesci darà forza ad una maggiore fiducia verso un indebolimento delle energie pesanti; inoltre in Aprile farà un aspetto di congiunzione in Pesci con Nettuno, un aspetto magico e potente nonché raro, visto che l'ultima volta è avvenuto nel marzo del 1856, anno in cui “I sovrani delle nazioni belligeranti della Guerra di Crimea animati dal desiderio di porre un termine alle calamità della guerra hanno deciso di intendersi .. darsi al ristabilimento e al consolidamento della pace, assicurando […] l'indipendenza e l'integrità ...”

Pensiamo a tutto ciò che stiamo vivendo da due anni e sarà facile intuire che i Tempi stanno per cambiare. Mantieni la Fede e l'Integrità in ciò che senti e non ti fermare; non può piovere per sempre.

Tante altre cose saranno da evidenziare per questo 2022; lo farò nei prossimi scritti. Seguimi sulla mia pagina o sul Blog nel mio sito.

“..e quindi uscimmo a riveder le stelle..” Dante, Divina Commedia

Liana - www.isegretidelcielo.it

3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti