top of page

BILANCIAMO LA FORZA

Una Venere matura per cambiare di segno: dal segno acquatico dei Pesci sta per entrare nel fuoco dell' Ariete, pronta ad unirsi a tutti gli altri pianeti e simboli karmici che andranno a comporre la potente schiera arietina della Luna Nuova e dell'Eclissi.


In tutto saranno presenti ben 6 figure celesti nel segno dell'Ariete e questo già ci aiuta ad intuire la dinamica forte d'azione impulsiva o almeno il suo tentativo.


Come sempre però prima di varcare la soglia, ogni pianeta è tenuto a fare una profonda valutazione di quel che è stato e che ha fatto.


Il grado anaretico oggi viene attraversato da Venere. Tiriamo le somme. Venere in Pesci aveva il compito di riportare il senso dell'amore e dell'unione, di far rinascere in noi la spinta emozionale verso ciò che ci piace fare e ci realizza, di portare di nuovo a galla il senso di benessere e integrità fisica per far rimarginare le ferite e guarire i problemi di salute, di riportare la pace interiore in noi e di far nascere il senso dell'uno e del ritorno a casa, tutto recuperando la fiducia e trasformando il senso triste di vuoto in integrazione tra materia e spirito, quindi nell'Uno.


E' stato così? E' riuscita a portare a termine il suo compito? Voi che ne dite?


Quello che le viene chiesto di fare è di provvedere a recuperare ciò che ancora non è stato portato a termine e che invece sarà necessario avere cambiando segno ed energia.


Il Sole Ariete entra nel 15° grado pronto a congiungersi al Nodo Nord, ma ….non è ancora tempo, aspettiamo ancora qualche attimo.


Assaporiamo questo sapore dolce/amaro di gioia e tensione che da una parte ci logora e dall'altra ci stimola a proseguire verso il futuro.


Dobbiamo imparare a dosare le energie perché fra pochi giorni l'intensità dell'energia di fuoco dell'ariete ci porterà in un viaggio verso la guarigione delle antiche ferite e verso la nostra rinascita.


Le nostre energie dovranno essere dosate sapientemente per non creare un sovraccarico ed eventuali attriti e problemi, nonché scontri.


Presto entreremo nel dettaglio di questa potente energia e di questo portale eccezionale. Per ora rimaniamo in silenzio, ascoltiamo il suono della nostra voce interiore, meditiamo su chi siamo e ciò che vogliamo essere.


Il Dalai Lama ha recitato così: “Accetta. Non per rassegnazione, ma niente ti fa perdere più energia che litigare con una situazione che non puoi cambiare”.


“..e quindi uscimmo a riveder le stelle..”


Liana Celesti



2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page