top of page

CONGIUNZIONE DI MARTE E KIRONE – DEPORRE LE ARMI

 Un'importante congiunzione avviene oggi nel segno dell'Ariete a 22°: Marte, in viaggio verso la fine del segno, incontra la ferita karmica.


E' naturale che quando si parla di Marte bisogna sempre considerare la forza, la dinamicità, l'energia d'azione e di apertura a nuovi inizi ma anche gli aspetti che potrebbero essere negativi, quali l'aggressività, la rabbia ed in questo caso l'autolesionismo.


Nella congiunzione infatti con Marte entra in scena Kirone che tutti sappiamo essere la nostra ferita karmica da guarire, la nostra parte dolorante che va curata, cicatrizzata e portata ad integrità.


In questa ottica, l'autolesionismo può manifestarsi nella forma della ripetizione di dinamiche di dolore che tendiamo a riproporre perché facenti parte ormai di meccanismi familiari conosciuti e automatici che non aiutano a guarire o ad evolvere e nemmeno ad andare verso l'amore per se e per gli altri.


Questa è una possibilità preziosa di guarire proprio questa ferita. Naturalmente come in ogni processo di guarigione, viene riesumata la ferita e il dolore ad essa collegato; viene riproposto lo stesso meccanismo che ci ha annientati e bloccati, feriti e non riconosciuti, affinché possa essere guarito.


Potrebbero accendersi in noi pensieri antichi, ricordi dolorosi, vecchi rancori e disarmonie con il solo scopo di darci l'occasione di sciogliere tutto questo bagaglio di sofferenza.


A volte fare chiarezza dentro di sé e conoscere, capire i meccanismi che ci hanno coinvolto è sufficiente ad andare verso la guarigione e la pace; altre volte serve un lavoro più profondo, più specifico e più forte per andare ad intervenire in vecchie dinamiche familiari o Nodi Karmici che si ripetono da generazioni.


In ogni caso occorre ascoltare, respirare, stare e amorevolmente avere pazienza e fiducia nel processo.


La Luna dall'Acquario forma un sestile armonico con i due simboli in Ariete come volesse apportare Anima ed emozione nel processo di guarigione ma anche un contatto più profondo e stretto con il nostro mondo emozionale.


La Luna in Acquario ci donerà una spinta di autonomia e libertà verso la manifestazione di noi stessi nel nostro mondo.


“..e quindi uscimmo a riveder le stelle..”


Liana Celesti



0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


bottom of page