• Liana Celesti

GIUGNO'22 UN MESE DI MOVIMENTI

Ieri era il 6.6.2022, dove anche la somma dell'anno dà un altro 6, praticamente ci troviamo in un altro Portale di Energia.

Dopo i Portali di maggio nelle Eclissi Parziali di Sole e Luna, e prima del Portale del Solstizio del 21 giugno, continuano i passaggi potenti attraverso i canali di energia che ci conducono a ritrovare la via di casa.

In noi sta avvenendo una trasformazione forte e molto veloce che è difficile da vedere se prima non ci fermiamo a guardare indietro in direzione di tutto il cammino fatto.

Lilith continua a a scavare nel nostro mondo emozionale dei ricordi che riaffiorano e ci fanno assaporare antichi sapori dolci e amari, lontani, di cui abbiamo nostalgia e nausea, a volte contemporaneamente.

Riviviamo la rabbia, la voglia di distaccarci da certe dinamiche che in passato ci tenevano prigionieri ma alle quali eravamo profondamente legati perché era la nostra “zona comfort” dove sapevamo come muoverci.

In questi giorni due cambiamenti importanti sono avvenuti tra queste meravigliose stelle che continuamente ci indicano la via per evolverci; il 3 giugno Mercurio è tornato a viaggiare in moto Diretto; il 5 giugno Saturno ha iniziato il suo lungo cammino di retrogradazione che continuerà fino alla fine di ottobre.

Il giovane ed il vecchio ci portano ad un movimento interiore apparentemente opposto che invece va integrato e assimilato profondamente.

Mercurio ripercorrerà fino a metà giugno gli ultimi gradi del Toro, aiutandoci a riflettere sul consolidamento della nostra consapevolezza e di tutte le nuove acquisizioni profonde apprese, affinché possiamo rinforzare “la nostra casa interiore”; a metà mese entrerà nel suo Segno dove si sentirà a casa e porterà una ventata di leggerezza e curiosità attiva, là dove allo stesso tempo il grande vecchio Saturno, nel suo cammino retrogrado ci chiede di fare un lungo, faticoso lavoro di ristrutturazione dei nostri valori e delle nostre credenze.

Saturno, così come Giove, secondo la visione karmica dell'astrologia, nel momento in cui compiono il cammino di retrogradazione, ci fanno rivivere vecchie dinamiche karmiche ancora da sciogliere, ripresentando nelle nostre vite vecchie situazioni che pensavamo ormai di aver lasciato alle spalle.


Questo comportamento del severo e restrittivo pianeta Saturno ha fatto sì che una branca dell'astrologia lo definisse Il Signore del Karma ed il Malefico.

Questo mi inquieta un po' e, onestamente e personalmente, non condivido questa visione.

Saturno non fa sconti, ci chiede il resoconto del cammino fatto senza farsi commuovere o intenerire ma questo è un bene e lo fa per il NOSTRO BENE.

Troppo pietismo crea situazioni infette che imputridiscono, mandando a rotoli tutto il lavoro fatto. Saturno lo sa e non vuole che ci adagiamo o ci arrendiamo e sa anche che per innalzare il nostro livello di frequenza, ci deve sottoporre ad un più duro allenamento.

Troppe volte cerchiamo gli alibi per evitare di prenderci seriamente la responsabilità del nostro cammino di crescita animico.

Su, non prendiamoci in giro: il dolore, la fatica, il mettersi in discussione fa paura a tutti! E se possiamo evitarlo facciamo in modo di giragli intorno per non farlo accorgere che dovremmo fare un certo lavoro.

Il bello è che Saturno Retrogrado ci riporta a galla le ferite e le dinamiche karmiche del passato affinché noi possiamo finalmente liberarcene e vivere pienamente e gioiosamente la nostra essenza.

Tu che sei in ascolto, come stai vivendo questo passaggio? Riesci a sentire la voce di Lilith e di Saturno che, con versi strani e spaventosi, ti chiamano per aiutarti?

Nel mese di giugno avverranno molti passaggi importanti di cui vi parlerò man mano. Rimanete in ascolto, soprattutto dei segni e delle sincronicità che vi indicano la via.

“...e quindi uscimmo a riveder le stelle...”

Liana – www.iSegretidelCielo.it

6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti