• Liana Celesti

GLI ULTIMI GIORNI DI LUGLIO: COSA STA PER ACCADERE? - Parte I

L'energia intensa dei numerosissimi aspetti tra pianeti del 2022 continua il suo andamento denso e pieno di sorprese.

I cambiamenti energetici ed i vari portali degli ultimi mesi si fanno sentire e, complice l'avvicinarsi delle ferie ed il gran caldo, ci trova sfiniti.

I richiami dall'Universo continuano e sembrano chiederci di lasciar andare le resistenze senza però mollare tutto.

Le energie ora stanno cambiando e si ammorbidiranno lievemente; ciò non significa che potremo rilassarci e non essere più attenti e impegnati nel cambiamento di paradigma richiesto: anzi!

Anche a livello climatico vedremo un miglioramento delle condizioni atmosferiche che renderanno più respirabile l'aria e sopportabile il gran caldo che ci ha soffocati negli ultimi periodi.

Ho trovato condivisa su FB una vecchia intervista a SAI BABA fatta prima del 2012 nella quale parlava della necessità di cambiare Visione perché siamo entrati ormai nell'Era dell'Acquario (vi invito ad andarla a leggere nella mia pagina, condivisa su FB dal profilo di Anna Laura Migliorati che ringrazio, insieme a Corrado Gucci) e di tutti i cambiamenti di vibrazione e di frequenza che stiamo vivendo a livello planetario, galattico e corporeo.

Già li, si parlava di inversione dei poli magnetici terrestri e delle tempeste solari che stanno modificando il nostro sistema solare e la nostra vita e ci chiedono urgentemente un cambiamento di paradigma.

Ebbene sempre più stiamo vivendo dentro l'urgenza di questo cambiamento di paradigma e i pianeti ce lo mostrano costantemente e pazientemente giorno dopo giorno.

Già dallo scorso 22 luglio l'energia è cambiata nel giorno sacro del simbolico femminile, giorno dedicato a Maria Maddalena, simbolo di connessione ed iniziazione, con l'entrata del Sole nel Segno del Leone.

Non più dentro al nostro guscio, ma pronti ad uscire fuori, mostrarci ed affrontare il mondo e la vita con coraggio.

Nei prossimi giorni, in particolare il 26, 27 e 28 luglio, ci sarà una escalation di aspetti che ci porteranno verso la Luna Nuova in Leone del 28 luglio (di cui parleremo nel dettaglio nel prossimo articolo) e successivamente nella unione di Marte alla potente congiunzione tra Urano e Nodo Nord in Toro. Ma andiamo per gradi.

Da giorni ormai Urano e Nodo Lunare Nord sono entrati nel 18° grado del segno del Toro senza ancora essersi sfiorati veramente; se pur vicinissimi occorre attendere il giorno 26 per vederli perfettamente uniti in una lunga ed intensa congiunzione di almeno 3 giorni nei quali si succederanno vari incontri planetari di un certo rilievo.

Confrontando per questi 3 gg. le mappe astrali allo stesso orario della Luna Nuova del 28, le h. 19.45, il 26 luglio troviamo congiunti al grado 18°35' Urano e Nodo in Toro, con i simboli astrologici del femminile come Luna, Venere e Lilith congiunti nel segno del Cancro, potenziati da una stretta quadratura di Giove in Ariete che amplifica il bisogno primordiale del femminile.

Partendo da questo primo giorno ci accorgiamo che le energie dell'Universo portano la nostra attenzione sull'argomento che riguarda la donna, la natura, il nutrimento, il bisogno di espressione e di libertà di essere.

E' necessario dare un taglio a tutto ciò che ci allontana da noi stesse, che ci porta verso il basso e verso il buio, che non ci permette di volare, di godere, di esprimere le nostre voglie, i nostri desideri, le nostre passioni e le nostre abilità/doti, e soprattutto la nostra capacità femminile di accogliere e amare l'altro.

Ora più che mai, Urano spinge la parte di noi che abbiamo insabbiato, nascosto, silenziato per paura o per compiacere quel sistema che ci voleva in un modello predefinito e controllabile, molto lontano dalla nostra vera natura.

Ma ora è tempo di cambiare e la potente e irruenta energia di Urano non ci permette più di nasconderci dietro ad una maschera, dietro ad una armatura che ci impedisce di muoverci.

E' tempo di Autenticità e Urano dal Toro, segno della Madre Terra, legato alla figura naturale, saggia e nutriente della madre ci spinge e ci riporta all'origine, ci da la sicurezza acquisita dalla Base Sicura e, con il Nodo Nord, verso la luce (compito portato avanti dalla presenza dei Nodi Lunari in questo stesso Asse Scorpione-Toro).


Inizieremo questa fase lasciando andare tutto ciò che non risuona più in noi come autentico e rimbomba come non sincero e inaffidabile.

-continua.......

“..e quindi uscimmo a riveder le stelle..”

Liana – www.iSegretidelCielo.it

5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti