• Liana Celesti

GLI ULTIMI GIORNI DI LUGLIO: COSA STA PER ACCADERE? - Parte II

...La natura ci chiama e attraverso gli eventi planetari (guerre, situazioni di crisi globali, pandemie, cambiamenti climatici e quant'altro) vuole risvegliare la nostra Coscienza Collettiva affinché si unisca energeticamente ed alzi la frequenza.

Il cammino è verso la Luce e ci mostrerà sempre più gli aspetti negativi su cui lavorare e di cui liberarci.

Il 27 luglio la congiunzione Urano e Nodo Nord in Toro sarà accompagnata nella mappa astrologica ancora la congiunzione di Venere e Lilith in Cancro, mentre la Luna corre veloce per avvicinarsi al Sole con il quale presto si unirà. Nello stesso giorno Mercurio in Leone forma un trigono perfetto a Kirone retrogrado in Ariete quasi volessero aggiungere il bisogno di chiarire in noi ciò che causa dolore e non ci permette di vedere chi siamo, cercando di trovare una via consapevole e saggia verso la guarigione.


Dobbiamo ricordarci sempre, anche nei momenti più bui, quando siamo tristi e disperate e dove tutto sembra andare per il verso sbagliato, contro di noi, senza alcuna speranza, che la Soluzione e la Via d'Uscita sono già in Noi ma non ce ne rendiamo conto.


Basta cominciare a guardarsi dentro e ad ascoltarsi, che lentamente cominceremo a vedere le nostre capacità interiori prendere forma e voce.


Lì riconosceremo chi siamo veramente, e le nostre doti che avevamo nascosto nel profondo usciranno fuori per guarire la ferita karmica che ci imprigiona da sempre e forse da più vite.


Ora abbiamo una incredibile opportunità di sciogliere ciò che apparentemente è sempre stato li e che ormai ci sembra far parte di noi e che invece deve essere staccato e allontanato dal nostro corpo e dalla nostra anima.


Mercurio rappresenta la comunicazione, la parola ma anche la consapevolezza e la conoscenza: kirone retrogrado in Ariete sembra dire che ora è necessario dedicarci a noi, alla nostra crescita interiore se vogliamo far parte di quel gruppo di persone risvegliate che andranno verso il cambio di frequenza, innalzando la propria energia e aumentando la propria luce.


Potrà sembrare allora più difficile, perché come diceva SAI BABA nell'intervista citata nella I Parte, più la Luce aumenta, più vediamo lo sporco da ripulire nel mondo e nella nostra vita.


Vorrà dire però che abbiamo aperto gli occhi e non siamo più addormentate.

Ci avviciniamo sempre più alla Luna Nera, sinonimo di ombra, di buio, di parte oscura insita dentro di noi, la nostra Lilith, tanto più potente quanto più viene integrata e accettata come l'altra metà di noi stesse.


Lilith vuole essere vista, integrata, riconosciuta e liberarsi della sua rabbia.


Ma esattamente cosa vuol dire integrare Lilith?


Vuol dire vedere in noi la parte ombra, la rabbia, la ferita, l'inquietudine e lasciare che tutto il dolore profondo esca in superficie perché possa essere ascoltato e sciolto.


Lilith vuole mostrare che è con noi e non contro di noi; vuole far emergere la sua forza ed il suo potere per far vedere prima di tutto a noi stesse chi siamo, la nostra bellezza e dimostrare che siamo forti e ce la possiamo fare.


Lilith vuole che finalmente mostriamo al mondo il RE o la Regina che siamo....e ci accompagna alla congiunzione in Leone di Sole e Luna in VII casa, la casa delle relazioni con gli altri e con il mondo che c'è al di là di noi.

-continua.....



“..e quindi uscimmo a riveder le stelle..”

Liana – www.iSegretidelCielo.it


10 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti