top of page

I NODI LUNARI CAMBIANO ASSE

Il passaggio dei Nodi Lunari dura circa 1 anno e mezzo. L'ultimo passaggio lo abbiamo avuto all'inizio del 2022 quando i due Nodi sono entrati nell'Asse Toro/Scorpione.


Bisogna distinguere tra due tipi di Nodi: il Nodo Vero ed il Nodo Medio, che variano pochi gradi tra loro. I miei maestri mi hanno insegnato a prendere in considerazione quello Medio, più adatto nella valutazione Karmico-Evolutiva.


I Nodi sono speculari e rappresentano il punto in cui l'orbita della Luna interseca l'eclittica del Sole dal punto di vista della Terra.


In Astrologia Karmica indicano la direzione da perseguire per evolvere in questa esistenza.


Il Nodo Sud rappresenta gli insegnamenti appresi nelle vite precedenti e in esso contenuti, cioè la direzione da cui veniamo. Dal Nodo Sud sappiamo quello che abbiamo già sperimentato e non tutto può andar bene per il proseguimento del cammino qui ed ora.


Dobbiamo discernere tra gli insegnamenti ricevuti, valutare quelli che non sono più necessari e quelli che invece possono ancora esserci utili.


Il moto dei Nodi è sempre in direzione opposta a quello dei pianeti.


Da oggi i due simboli delle coppe riempita e da riempire entrano al 29° dell'Asse Ariete/Bilancia con il Nodo Nord nel primo segno dello zodiaco, facendo un aspetto esatto con Plutone retrogrado in Capricorno con cui forma una quadratura.

Il cambiamento dell'Asse pone l'accento su un lavoro di scioglimento karmico diverso: nel precedente asse tutti noi abbiamo dovuto portare alla luce le ombre dense del passato per scioglierle e liberare il potere di realizzazione.


Il percorso ha una continuità anche nel cambiamento di asse perché nell'Ariete/Bilancia ci aiuterà a definire meglio chi siamo, a trovare il giusto equilibrio, a dosare le forze e la quantità di energia che mettiamo nei nostri progetti, affinché possiamo realizzare e completare il lavoro di liberazione dai blocchi ed entrare dentro a ciò che in questo anno Lilith in Leone sta compiendo su di noi.


Quest'ultima ci sta aiutando ad entrare in contatto profondo con il nostro potere e la nostra capacità di essere leader della nostra vita. Divenire Re e Regine delle nostre vite, capaci di dosare, scegliere e gestire nella giusta quantità le energie per manifestarci come elementi di evoluzione del pianeta e dell'umanità.


Siamo uno e tutto ciò che viene liberato in ognuno di noi diviene di beneficio per l'umanità intera e non solo: non esiste solo l'uomo ma anche il mondo animale e vegetale e ancor di più, il nostro pianeta, organo pulsante vita.


La posizione nel nuovo Asse Ariete/Bilancia in cui rimarranno per il prossimo anno e mezzo, ci chiede di fare attenzione alla nostra parte più individualista che va osservata e dosata affinché lasci sempre all'altro lo spazio necessario di ascolto e intervento e non si trasformi al contrario in pura manifestazione egoistica.


L'Ariete è un energia di forza, di guerra e di azione di me stesso; la Bilancia al contrario prende in considerazione NOI e porta pace, equilibrio e armonia.

Dosare le energie significa trovare quel giusto equilibrio che mi permette di entrare protagonista nel mondo rimanendo collegato alle esigenze e ai vissuti degli altri, a sua volta imparando a non rinunciare completamente a se stessi annullandosi totalmente per l'altro.


Il Viaggio è lungo, complesso e pieno di insidie e lezioni da imparare, ma anche tanto meraviglioso se fatto in equilibrio ed armonia con il tutto.


“..e quindi uscimmo a riveder le stelle..”


Liana



22 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page