top of page

IL PASSAGGIO DI VENERE IN PESCI

Inizio questa giornata con una gioia profonda dovuta ad un messaggio ricevuto in Sogno dopo la Luna Nuova di ieri in merito ad una richiesta che avevo fatto con i miei semini e nel lavoro di integrazione e guarigione di Lilith in XII come avevo suggerito nella mailing-list del mio sito.


Le ritualità sono davvero potenti! Ora stiamo a vedere cosa succede con estrema fiducia.


Oggi assistiamo ad un passaggio di stato energetico da parte Venere, un processo di trasmutazione alchemico che la accompagnerà ad abbandonare e rivedere ciò che ha compiuto fino ad ora per poter proseguire nell'energia che risalterà le sue qualità d'Amore.


Prima di entrare infatti nel Segno dei Pesci, che come sappiamo rappresenta per antonomasia il segno della forma d'Amore più alta, quella verso il Divino, Venere dovrà affrontare la messa in discussione, l'esame della sua coscienza, per vedere se è riuscita nel suo intento evolutivo di libertà e unione.


La vedremo attraversare il 29°, quella famosa soglia, nel giorno successivo alla Luna Nuova in Pesci che ci ha portato dentro ad una forma di connessione superiore.


In Pesci ci sono altri pianeti compreso il Sole che accentuano il significato in questo passaggio di tutto ciò che esiste anche se non lo vediamo.


E Venere dovrà guarire se stessa prima di entrare nel compito di percezione, intuizione, amore e guarigione degli altri.


Come potrebbe sostenere l'immenso dolore che vive l'umanità se non fosse forte abbastanza e pronta ad affrontare ciò?


Noi tutti, per esempio, quando pratichiamo una professione d'aiuto per gli altri, dobbiamo necessariamente lavorare su di noi, strutturandoci, radicandoci e facendo chiarezza nel nostro mondo interno, in modo da non poter essere trascinati via dalle situazioni di dolore dei nostri clienti/pazienti.


Mercurio in Ariete a 2° forma un sestile a Plutone in Acquario e potrebbe portare qualche tensione o reazione in situazioni nuove o da modificare.


Intanto i simboli karmici continuano il loro lavoro di trasmutazione prima di separarsi tra qualche giorno e proseguire ognuno per la sua strada.


Il Corridoio di Eclissi è aperto e le energie ora divengono più potenti: apriamoci a captare le indicazioni per svolgere il nostro compito su questo pianeta.


Ricordiamoci che siamo uno e che la guarigione di uno porta benessere a tutti.


“..e quindi uscimmo a riveder le stelle..”


Liana Celesti



2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Commenti


bottom of page