LE CASE ASTROLOGICHE - LA X CASA


La X Casa, la casa della Realizzazione. E’ co-significante del segno del Capricorno e segna il confine con il Medio Cielo, punto karmico importantissimo nel Tema di ognuno di noi perché rappresenta il punto del conseguimento della nostra felicità massima.

Nel linguaggio simbolico antico, simboleggia il Portale di Ingresso verso il Cielo, opposta al Cancro che rappresenta la Porta di Ingresso al mondo degli uomini.

Spesso viene associata al lavoro e alla realizzazione in ambito professionale, soprattutto in una visione come quella occidentale dove spesso il successo nella vita si confonde con la carriera.

In realtà, la X Casa rappresenta la realizzazione di noi, della propria essenza, il fare tutto ciò che veramente ci piace, rimanendo fedeli alla propria essenza e trovando la propria vocazione.

In questa casa si può finalmente comprendere ciò che si è, e imparare a manifestarlo all’esterno senza timore.

In linea con un percorso di crescita e di realizzazione, in questa casa si parla del raggiungimento di un certo grado di Indipendenza, naturalmente individuando la qualità della stessa a seconda del segno presente.

Questo percorso di crescita naturalmente necessita di un impegno, di un lavoro faticoso e costante, di una certa dose di sacrificio, tipico del segno del Capricorno.

La casa X è associata anche al comando. Naturalmente con una Lilith in questa posizione il rapporto della persona con l’autorità è costante e molto difficile perché non riconosce se non la propria e continua costantemente ad entrare in conflitto con le persone che vede come tiranni.

Ci si sente migliori degli altri ma spesso non si riesce a tenere posizioni di responsabilità e comando.

Si accende qui la ferita di abbandono. Si prova una forte rabbia per la figura materna.

Si rende necessario un lavoro di avvicinamento e riunione dei legami con il materno e la vita. Fondamentale è imparare ad ascoltare le proprie esigenze emotive, imparando ad indirizzare la rabbia in maniera costruttiva, trasformandola in energia propulsiva.

Quando noi riusciamo a trasformare l’energia di Lilith in bianca, riusciamo ad esprimere al meglio il nostro carisma e a realizzarci, imparando ad essere autorevoli e non autoritari.

“..quindi uscimmo a riveder le stelle…” Dante, Divina Commedia, Inferno

Liana

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti