top of page

LILITH E LA SUA FERITA – VII CASA (BILANCIA)



La settima casa è il settore che ci mette in contatto con il “noi”, con l'altro. Da qui in poi le case lavorano sul concetto del collettivo e non più solo in riferimento all'individuo.


E' la casa principale che parla delle relazioni. Queste possono essere considerate sia da un punto di vista professionale che personale.


In questa casa Lilith condiziona i rapporti con gli altri al di fuori della famiglia. Il soggetto con Lilith in questa posizione può vivere le relazioni come invasive, percependo rabbia e aggressività nell'ambiente che lo circonda. Naturalmente questa rabbia è proiettata dalla sua ombra in quanto non vuole riconoscere alcuni aspetti di se.


E' molto percepita la questione dei confini per cui il soggetto ha sempre paura di essere invaso ed è difficile accedere al suo privato più intimo.



Si percepirà molto la ferita da ingiustizia e si farà carico di rimproverare chi non rispetta i diritti altrui. I confini saranno sempre un punto delicato perché il soggetto si farà invadere i propri percependo rabbia.


La difficoltà nella relazione con l'altro, purtroppo, potrà coinvolgere tutti i settori della vita.

Sarà necessario rendersi indipendenti rinforzando la propria identità e richiamando il principio di coerenza di se.


Divenire consapevoli di se stessi sarà fondamentale.


“..e quindi uscimmo a riveder le stelle..”


Liana Celesti Astrologa karmico/evolutiva




1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page