LUNA NUOVA IN LEONE: L’URGENZA DEL CUORE

Chissà quanti di voi, come me, hanno percepito e vissuto in questi giorni delle forti energie contrastanti che hanno fatto riemergere vecchi comportamenti; quei comportamenti e reazioni che credevamo di aver già superato, messo da parte, che non ci appartenessero più e che invece improvvisamente sono riemersi, più o meno prepotentemente…. Già, ognuno deve di certo osservare e leggere specificamente il senso ed il tipo di lavoro che i flussi energetici in transito hanno sul proprio TEMA NATALE, ma sicuramente chi è più sensibile e percettivo avrà “sentito” qualcosa di prorompente che ha fatto il diavolo a quattro per “manifestarsi”. Domani questa Luna Nuova che si perfeziona in Leone dalle 15.40, ha proprio il sapore della Manifestazione: la Luna congiunta al Sole in Leone vuole esprimere tutta la sua potenza, la sua energia, in maniera molto intensa ed evidente. Il Re e la Regina vogliono essere riconosciuti, guardati, onorati e apprezzati, reclamano a gran voce tutta la loro magnificenza e bellezza affinché possano manifestare a pieno la grandezza della loro capacità di amare e generosità verso gli altri. Il Leone è segno che Genera, Crea, Educa e mostra il suo calore e la sua passione. Il loro è un grido energico, alimentato dal bisogno incontrollato di Lilith in Gemelli e di Marte in Vergine. Attraverso la crisi ci riprendiamo il ruolo nel mondo, ci affermiamo come essere pieni, completi e degni di essere ciò che siamo, finalmente attingendo alla capacità di scegliere ed essere autonomi e saggi e non sempre succubi delle limitazioni e delle regole imposte dall’alto. Ormai sappiamo che la maturità e la saggezza che tanto cerchiamo nel nostro cammino di crescita è sempre stata lì, è già dentro di noi e chiede di essere espressa. Le energie del momento sono molto intense e di certo si può inciampare in delle reazioni forti che non riusciamo a controllare. Non ci spaventiamo….Il percorso da affrontare nel nostro cammino evolutivo di crescita richiede di salire tanti scalini, di fare tanti passi, di affrontare prove e vivere esperienze intense e difficili, a volte di dolore. La vita è così per tutti, abbiamo bisogno di comprendere che non possiamo fare altro che accettare le cose che ci accadono perché non c’è modo di evitarle, accadono comunque. Sta a noi allora scegliere con il nostro Libero Arbitrio se opporci al flusso di energia che ci spinge verso una direzione o se invece seguire l’onda come fossimo surfisti… Ed è facile comprendere che scegliere di seguire l’onda delle energie, ascoltando i segni e le sincronicità che ci aiutano, insegnano ed indicano la via, è il modo più naturale di realizzare il nostro Essere, di dare ascolto alla nostra Anima, di realizzare il nostro Daimon sulla Terra.

Venere si trova nel punto più alto del cielo, congiunta al Medio Cielo, ad un soffio dal punto di realizzazione della nostra Essenza, sollecitata da Nettuno retrograda in Pesci che ci chiede di realizzare noi stessi ricordando chi siamo, recuperando l’antica sapienza che è sempre rimasta in noi anche se tutto quello che è accaduto ha tentato di farci dimenticare la nostra Coscienza e la nostra capacità di rimanere in contatto con i messaggi più elevati dei Maestri, della Grande Madre e dei Mondi Sottili. Tutti sappiamo cosa è successo nel corso della storia, soprattutto noi Donne: quanto hanno tentato di annullarci, zittirci e distruggere la Saggezza Antica solo per paura di perdere il controllo ed il Potere… Giove spinge e collabora con le energie dell’Universo affinché il nostro IO diventi adulto, indipendente e libero, anche contro gli ostacoli che ci si presentano sul cammino, mantenendo la fiducia in noi stessi e nelle nostre capacità. L’Universo è meraviglioso e come un grande abbraccio ci avvolge, ci sostiene e ci guida verso la nostra realizzazione. Sta a noi la scelta del cammino da intraprendere in questa incarnazione.

“..e quindi uscimmo a riveder le stelle..” Dante, Divina Commedia, Inferno

Liana

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti