top of page

LUNA PIENA DEL BUDDHA IN SAGITTARIO

Potente questa Luna Piena che ci attende in Sagittario e che coincide con la festa buddista del Wesak: in tale occasione, che ricorre sempre con la Luna Piena di Maggio, il Buddha torna sulla Terra per mostrarci la Luce e aiutarci nel Risveglio.


Ecco che ognuno, anche gli altri popoli e quella parte di noi che ha poca familiarità con il buddismo, subito comprende quanto questo passaggio lunare sia legato alla luce, al risveglio, a quel passaggio evolutivo dell'Anima che ci permette di avvicinarci ancora di più a “casa”, al concetto d'amore divino che ci richiama e indica la via da seguire in questa esistenza.


Trovare sapienza e saggezza per raggiungere l'elevazione spirituale e portare avanti la nostra ricerca interiore, sono punti fermi e importanti per l'energia Sagittario.


Il Sole in Gemelli si oppone alla Luna in Sagittario a 2°55' alle ore 15,53 del 23 maggio mentre nel cielo si compiono unioni e dialoghi importanti.


Prima di tutto il dialogo che i due luminari compiono con Plutone R dall'Acquario a 2°. Il Sole in trigono e la Luna in sestile, vengono accompagnati dall'energia di liberazione del pianeta del mondo di sotto che prima di manifestare il nostro potere personale deve sciogliere ed eliminare i residui densi e pesanti ancora presenti nelle nostre frequenze.


Venere in Toro congiunge Giove a 29° formando un importante sestile a Nettuno 29° in Pesci. La posizione dei due pianeti in Toro accompagna questa lunazione con una congiunzione al Sole in Gemelli ed un'opposizione alla Luna in Sagittario.


E' come se il Sole compisse questa fase di Luna Piena insieme a Giove e Venere, espandendo l'energia solare e la forza dell'intensità dell'amore e della voce interiore che ci richiama.


Si può compiere il passaggio di crescita spirituale con fiducia e positività, con passione ed energia, senza dover trovare motivi di controllo e separazione e neanche di presunzione e saccenza.


La Luna, che vede opposti a se Sole, Giove e Venere, all'inizio è intimorita ma poi comprende che può trovare e manifestare la luce del risveglio nella quotidianità, proprio grazie al lavoro di analisi e riflessione richiesto dagli oppositori.


Bonariamente infatti, sia Giove che Venere portano una spinta amorevole e solida alla ricerca lunare che con fiducia cerca di trovare se stessa ed il massimo della sua espressione di luce verso gli altri.


Scendere dal piedistallo e andare pacificamente incontro all'altro è necessario e fondamentale. Plutone aiuterà a scoprire i lati ancora bui e poco saggi che si annidano in noi.


Il Sole, in puro spirito gemellare, viene accompagnato dai suoi amici a compiere il processo di emanazione della luce lunare e porterà scambi e nuove amicizie utili per il viaggio.


Liberazione della comunicazione e della conoscenza, della luce e della capacità di risveglio sono i temi che emanano la loro essenza in questa potente lunazione.


Il bello è che tutto ci porta a vivere più intensamente la nostra vita, la nostra quotidianità, i nostri scambi interpersonali, scoprendoci un po' meno isolati, un po' meno tristi, un po' più allegri e giocosi ed anche passionali. La forza maschile della spinta viene comunicata al mondo attraverso la parola e porta in grembo un seme di nuova nascita.

Come sempre presto invierò indicazioni rituali gratuite a tutti gli iscritti al sito.


“..e quindi uscimmo a riveder le stelle..”


Liana Celesti



56 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page