top of page

LUNA PIENA IN ARIETE – INIZIA IL NUOVO CICLO LUNARE

Davvero particolare questa Luna Piena: il giorno 29 settembre alle ore 11,58 la Luna raggiungerà il culmine della sua lucentezza e l'opposizione piena al Sole nel segno dell'Ariete.


Un'opposizione questa volta molto particolare perché i due luminari dialogheranno esclusivamente tra loro, senza interagire con nessun altro; un atto fortemente simbolico.


Nel corso che sto seguendo di Astrologia Esoterica, ci hanno spiegato che al grado esattamente opposto del nostro Sole di nascita (il nostro segno zodiacale) si trova il pianeta Terra che solitamente non viene preso in considerazione.


La Terra sappiamo bene che è un pianeta denso ed è per questo che rappresenta il luogo dove le Anime discendono per apprendere le lezioni che mancano e sciogliere il karma.. Da lì l'appellativo di Pianeta Scuola.


L'opposizione esatta però tra Sole e Terra non va vista come l'opposizione segnata in genere in rosso che determina un aspetto tensivo, ma come segno di completezza: due parti della stessa metà che vanno integrate e che si completano.


Osservando il cielo della prossima lunazione, stavo riflettendo che quando nel cielo si forma la fase di Luna Piena, che vede Sole e Luna opposti tra loro, quest'ultima è congiunta al grado esatto alla Terra che si troverà sempre a 180° dal Sole.


Molto interessante questo aspetto in quanto il luminare del Femminile Sacro e Superiore si congiunge e si fonde nello stesso punto al rappresentante carnale e materiale del femminile, alla madre terra che genera vita completando insieme tutti gli aspetti che compongono l'energia sacra superiore del sentire.


A completare il quadro, i due elementi femminili si trovano di fronte e opposti al Sole, rappresentante del maschile e della vita, del cuore, della gioia di esistere senza però creare un contrasto.

Spesso ho scritto di come in Luna Piena i due luminari formino le due parti dell'Uno, non in contrasto tra loro ma in compensazione e completamento. Ora aggiungo un elemento importantissimo che rende l'opera di rappresentazione dell'integrazione dell'Uno ancora più efficace, la Terra.


La Terra, pianeta denso e non “ancora” ritenuto sacro (lo diventerà grazie al nostro cammino evolutivo con cui ognuno di noi riuscirà ad elevare la sua vibrazione e quella dell'umanità intera), per noi è un'energia molto importante perché è quella su cui poggiamo i piedi, che ci sostiene, quella che conosciamo e sentiamo di più rispetto agli altri, quella più familiare.


Unita alla Luna Piena permette di raggiungere alle anime in cammino spirituale di evoluzione un livello di frequenza maggiore, un piccolo salto quantico che ci permette di avvicinarci un po' di più allo stato di realizzazione della nostra anima.

La Luna Piena in Ariete di venerdi è considerata una Luna del Raccolto, anch'essa Superluna, la 4° di questo anno; inizia dal primo segno in cui si manifesterà l'inizio di un nuovo “giro di Ruota”, o citando Terzani “un altro giro di giostra”.


I compiti evolutivi che dovevamo affrontare nell'anno passato sono tutti stati evasi: alcuni di noi lo hanno fatto con impegno e dedizione, riportando risultati di trasmutazione importanti. Altri con poco impegno, per questo o quel motivo, e dovranno ripetere lo stesso livello di apprendimento per poter fare il passaggio di vibrazione.


Il giorno 29 vede lo splendore della luce della Luna e delle energie angeliche, onorando nello stesso giorno gli Arcangeli.


Segno di riconoscimento, di cammino, di evoluzione consapevole, di avvicinamento al Divino.


L'Ariete come fase rappresenta un nuovo inizio, un nuovo ciclo da affrontare, vivere, respirare, comprendere e superare.


L'Energia dei due Luminari apre il percorso a nuove acquisizioni che ci aiuteranno ad affrontare ed introiettare le nostre paure e le nostre ombre.


Come fosse il primo giorno di scuola, prepariamoci a ricominciare a studiare, a frequentare le lezioni ogni giorno, a riprendere una routine formativa che per molti aspetti sarà faticosa ma importante e assolutamente indispensabile, che alla fine del prossimo ciclo lunare annuale ci accompagnerà verso nuovi ingressi.


L'Ariete energia di Fuoco, d'istinto, di forza, di azione colora questa Superluna che tutto sarà tranne che dolce e mansueta, ma che al contrario ci fornirà quella spinta di abbondanza energetica assolutamente indispensabile.


I luminari si incontreranno in questo dialogo esclusivo che ci farà focalizzare su di loro a 6° nell'asse Ariete/Bilancia, mentre Venere in Leone, l'altro pianeta femminile, formerà una quadratura a Urano R in Toro.


A breve invierò la pratica energetica da svolgere questo pomeriggio fino alla mezzanotte. Se sei interessato/a a riceverla, ti invito ad iscriverti gratuitamente al mio sito www.isegretidelcielo.it lasciando il tuo indirizzo mail.


“..e quindi uscimmo a riveder le stelle...”


Liana



16 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page