• Liana Celesti

LUNA PIENA IN SAGITTARIO – DENTRO IL VIAGGIO – GIUGNO '22

Il 14 giugno alle h.13,52 si perfeziona la Luna Piena di questo mese in Sagittario a 23° 25' in una opposizione caratterizzata da una doppia simbologia inversa nell'Asse Gemelli – Sagittario.


In questa Luna Piena infatti, possiamo vedere questo asse sia riguardo ai Segni zodiacali nei quali sono posizionati i due luminari, Sole e Luna, sia rispetto alle case in cui si trovano III e IX, cosignificanti degli stessi segni.


E così, Luna e Sole si fronteggiano dalle estremità opposte dell'Asse che parla del compimento del viaggio in noi stessi, del cercare, capire, meditare ed ampliare il senso di Fiducia che ci porterà ad intravedere la luce in fondo al tunnel.


Fede e fiducia sono le parole chiave di questo plenilunio: la sincronicità evidente per chi ama vedere le simbologie dei numeri, è quella quadratura che entrambe i Luminari fanno con Nettuno in Pesci in VI casa a 25° 23' stessi numeri rispetto ai gradi, anche se invertiti.....come il Tao in una perfetta danza circolare.


Il richiamo all'Unità e all'Unione, all'Integrazione delle nostre parti preme sempre più forte.


Il senso di sapere di essere un “Essere” in viaggio per scoprire per se e per gli altri come procedere.


Il senso di paura, dubbio e confusione ora lascia il posto al desiderio di lasciare che accada ciò che è giusto che sia, senza più combattere e resistere con rabbia al Richiamo dell'Universo che meglio di noi sa quale è la strada da intraprendere.


Siamo stanchi, ma ora dobbiamo affidarci agli eventi che accadono con Fiducia e Serenità anche e indipendentemente dalla nostra volontà. La vita va avanti, piena di eventi belli e brutti che ci travolgono, ai quali non possiamo opporci.


Marte in Ariete è ancora congiunto a Kirone, il centauro, la nostra ferita karmica in VII casa.


La rabbia ora viene trasformata da Resistenza al Cambiamento, in energia che ci porta avanti anche in un momento di stanchezza totale, in cui ci lasceremmo volentieri cadere e cullare nelle acque sagge e magiche di Nettuno e della nuova Visione che porta con Sé.

Gli aspetti più difficili e faticosi sono quelli che da una parte ci atterrano e dall'altra ci portano ad ampliare la nostra conoscenza, a fare quel passaggio di apertura e consapevolezza verso il nostro Inconscio, il Sapere che giace nelle nostre profondità, apparentemente dormiente e che aspetta solo di essere liberato dalle catene del Tempo e della Repressione in cui è stato rinchiuso dagli eventi della Storia del Genere Umano.


Una volta eravamo DEE e DEI, esseri di luce che erano in grado di esprimere liberamente il loro Potere Naturale con amorevole cura verso se e gli altri esseri viventi, animali e piante comprese.


Una parte del magnifico ingranaggio che compone il Tutto.


E' ora.


E' Tempo di tornare a Casa a quell'antico sapere basato sulla Pace e l'Armonia, sull'Accoglienza e l'Accettazione, nell'Amore Incondizionato.


Se osserviamo però gli esseri umani, noi compresi, ci accorgiamo di quanto ancora siamo lontani dal raggiungere la Meta.


E proprio per questo, l'Universo ci chiede di lavorare su di noi, di compiere il viaggio dell'Anima per Re-imparare a gestire nel modo giusto quelle emozioni che un tempo rappresentavano il nostro motore naturale e che spesso, oggi, sono Perturbatrici, ci confondono, ci fanno vivere nella sofferenza e nella separazione, ne abbiamo avuto prova soprattutto in questi ultimi due anni.

Venere in Toro in VIII casa è congiunta al Nodo Nord e da una spinta di energia e amore al nostro viaggio.


Torniamo al dialogo spirituale con noi stessi e con il Cielo sopra di noi.


Spontaneamente mi vengono in mente due film che rappresentano il modo corretto di accettare noi stessi, i nostri limiti e difetti, risaltando i nostri talenti, evidenziando ciò che non può più appartenere alle modalità di vita del genere umano: “Il Pianeta Verde” e “Nosso lar” entrambi molto intensi e significativi.


So che molte di voi, Anime in Viaggio, già li conoscono e sanno ciò di cui sto parlando.


Allora continuiamo il viaggio, dandoci appuntamento tutti alla Fermata della Realizzazione e della Felicità.


Ora più che mai, ognuno deve esprimere e comunicare la voglia di mettercela tutta per affrontare il viaggio e arrivare al nostro appuntamento.


Tu, anche tu, basta che scriva un semplice IO CI SARO' nei commenti

L'unione fa la forza e crea l'energia necessaria per il cambiamento globale di stato di tutto il Pianeta Terra.


Come sopra così sotto – Come dentro così fuori”

“..e quindi uscimmo a riveder le stelle..”

Liana – www.iSegretidelCielo.it



3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti