top of page

PLUTONE RETROGRADO IN CAPRICORNO TESSE LA SUA RETE

Il nostro amico della notte e della morte, Plutone, sta tessendo la sua ragnatela.


Intreccia i suoi fili per legare tutti e costringere tutte le nostre parti a reagire, a liberarsi dai nodi, dalla melma, dal negativo.


In questa giornata intreccerà opposizione con la Luna in Cancro, quadratura con Giove e il Nodo Nord in Toro, sestile con Nettuno in Pesci ed un quinconce esatto al grado con il Sole in Gemelli. Quest'ultimo aspetto è molto interessante in quanto i due pianeti, così come la Luna di oggi, hanno in comune il grado Anaretico (29°): tutto è denso, tutto è faticoso e doloroso ma il fatto di vivere di nuovo i nodi, di sentire di nuovo la sofferenza ed il senso di restrizione, ci spingerà a liberarci, a trasformarci, a trovare un modo per guarire le nostre ferite prima che diventino piaghe.


Da un'altra parte del cielo, nel segno del Leone, Marte insegue Lilith per creare un potente e travolgente abbraccio: quando riuscirà a raggiungerla, nel giorno del Solstizio, ce ne accorgeremo.


La stretta di Marte sarà forte e Lilith non ancora pacificata potrebbe reagire violentemente.


Occorre un lavoro di integrazione dell'Ombra.


Ma di questo ne parleremo domani.


Plutone tesserà la sua rete dal grado 29° e ci chiederà se siamo riusciti ad individuare i nostri tesori nascosti, perché questo è il tempo di mostrarli al mondo e all'umanità.


Se noi non avremo ancora compreso chi siamo, Plutone lo farà emergere dalle nostre viscere e forse non sarà una passeggiata....!


“..e quindi uscimmo a riveder le stelle..”


Liana



22 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page