top of page

SATURNO TORNA IN MOTO DIRETTO

Dal mese di marzo di quest'anno il pianeta Saturno è entrato nel mondo oceanico ed empatico dei Pesci.


Molti di noi hanno vissuto cambiamenti nella risoluzione di situazioni controverse che si protraevano da anni senza speranza di soluzione o nell'acquisizione di un atteggiamento più responsabile e concreto rispetto a situazioni incerte. Saturno in Pesci ha portato struttura, serietà, concretezza, responsabilità e radicamento ad un mondo immenso che spesso rischia di perdersi “nel vuoto” ma allo stesso tempo incertezza, senso di inadeguatezza e contrazione di fronte ad una rigorosità alla quale il mondo pescino non è abituato e nel quale si sente soffocare.


Dal 7 di giugno scorso, il pianeta ha iniziato il suo moto di retrogradazione che termina oggi.

Saturno è un pianeta “tosto”; è severo, duro, difficile e pretende da noi serietà e crescita per arrivare alla saggezza.

Nel cammino di crescita però tira spesso le somme, ci chiede di superare le paure e di affrontare le cose per poterle superare ed essere pronti ad avanzare nella nostra saggezza.


Per fare ciò ci mette di fronte a situazioni per noi critiche, difficili e dolorose affinché le vecchie situazioni di blocco personali o familiari possano essere sciolte e superate.


In questo Saturno è un maestro, tanto che da molti viene chiamato e considerato maestro del karma; qualcuno, anzi in molti, lo considerano funesto per via di una visione negativa alla quale era sottoposto in maniera diretta fino a non molto tempo fa. Per questo è visto come portatore di mala sorte o di eventi spiacevoli e non viene amato.


Certo, il suo compito così severo e rigoroso ci mette in difficoltà e ci affatica, e noi tutti abbiamo poca voglia di soffrire più di quanto la vita non lo faccia già.


La sua funzione però è davvero importante per costruire e consolidare la struttura della nostra persona e divenire consapevoli e adulti capaci di vivere come esseri autonomi e indipendenti proprio per non cadere più in inutili sofferenze.


Per renderci autonomi e indipendenti Saturno ci mette spesso nella condizione di rivivere i nodi karmici non ancora sciolti; questo avviene quando il suo moto prende la via della retrogradazione.


In questo tempo ci possono capitare situazioni che seguono schemi già vissuti che hanno determinato la creazione di densità karmiche; l'importante è la comprensione del suo ruolo, del suo intento che non è assolutamente negativo.


Saturno retrogrado ci porta di fronte a situazioni karmiche in particolare legate alla famiglia d'origine perché questo è l'unico modo per noi per vederle e poter intervenire per superarle e risolverle.


E' chiaro che il suo moto che oggi è ritornato diretto è un alleggerimento per tutti noi perché simbolicamente ci dice che ora abbiamo rinforzato, sciolto e risolto e possiamo proseguire lungo il nostro cammino.


Il suo intervento energetico sarà ora più leggero di prima, mai del tutto ovviamente, perché il suo compito rimane ed è importante che ci sia.


Nei Pesci porterà acquisizione della coscienza cristica e spirituale, rinforzerà le radici che ci permetteranno di essere e stare e contemporaneamente di vivere le emozioni d'amore ad un livello molto più alto e intenso.


Il suo moto riprende la diretta via dal grado 0°31'.


Le energie cosmiche stanno cambiando e i livelli di vibrazione aumentano velocemente; dobbiamo allenarci per non soccombere.

“..e quindi uscimmo a riveder le stelle..”


Liana



1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page