top of page

SOLE AL GRADO ANARETICO IN PESCI

Densità, timore, paura, incertezza travolgente, tristezza, dolore per tutte le ferite del mondo, dolore per le sofferenze di chi abbiamo vicino, passaggi di isolamento e di nostalgia voglia di tornare a casa, sentirsi alieni sulla terra....


Questi alcuni dei sentimenti e stati d'animo su cui dovrà lavorare il Sole prima di lasciare il segno. Il grado Anaretico chiederà di fare un bilancio del passaggio che sta terminando, un inventario degli strumenti perché possano essere lasciati in eredità agli altri pianeti ancora presenti o che arriveranno a breve nel segno dei Pesci.


Tutto va valutato e compreso. Il passaggio nel segno dell'Ariete, visti i tempi, va fatto nel modo più consapevole possibile per evitare venti di guerra, reattività e violenza generale.


L'ingresso del Sole in Ariete sarà simbolo di rinascita e risveglio della vita ma anche di una energia di forza che dovrà essere usata per costruire il percorso in avanti e non per combattere.


Ecco allora che il Sole deve prepararsi. Il nostro Io può e deve fare la differenza nella nostra realtà.


Ne troppo duri ne troppo molli è il motto.


La forza è necessaria perché altrimenti non ci terremmo in piedi e non resisteremmo alle fatiche della vita. Ma troppa rischia di essere nociva e distruggere quello che l'Anima ha pazientemente costruito fino ad ora.


Aristotele parlava del “giusto mezzo” che forse è l'atteggiamento più saggio da prendere nella vita.


Centrati, assertivi, radicati e presenti a se stessi ma non aggressivi.

Capaci di percepire ed entrare in empatia con le persone e gli altri esseri viventi ma non troppo morbidi da farsi invischiare e travolgere.


Quando mi sento in difficoltà ed in balia delle emozioni guardo i miei piedi...... Ci parlo, riconosco il loro ruolo fondamentale di sostegno e stabilità, di movimento e percezione.

Se non potessi contare sui miei piedi forse “sarei a terra” molto spesso e invece io li VEDO e loro mi aiutano a stare in piedi, a stare a galla.


Trovate le vostre radici, nutritevi d'amore tramite loro, create quel gancio che non vi farà volare via nella tempesta, spalmate creme affinché non si feriscano e vi possano portare oltre....


Oltre la Soglia del 29°. La Primavera e la Rinascita della Vita sta per arrivare.


“..e quindi uscimmo a riveder le stelle..”


Liana Celesti



4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page