top of page

SOLE E MERCURIO CONGIUNTI - NEL CUORE DEL SOLE

Cazimi, questo è il nome tecnico dell'incontro di congiunzione tra Sole e Mercurio. E' scritto che sono così vicini che il pianeta Mercurio lavora dal centro o dal cuore stesso del Luminare.


Quando lo troviamo nel tema di nascita di una persona ha un significato specifico e importante, che indica di certo un lungo periodo di fatica, buio e impossibilità al buon funzionamento del pianeta per poi, da un certo punto della vita, fatti alcuni passaggi di evoluzione necessari, entrare in funzione piena espansa dalla forza del Sole stesso che si colora della sua energia facendola, potremo dire, propria.


Vederlo oggi in Gemelli in unione al Sole può rappresentare un passaggio di grande connessione e consapevolezza.


Il loro incontro avviene a 23° Gemelli e porta il “messaggio”. Il Sole diventerà portatore della parola di coscienza che ci aiuterà a dire e a comprendere i temi importanti per andare avanti.


Saremo decisamente curiosi e impazienti di conoscere, di chiedere e di iniziare ad entrare in contatto con il nuovo.


Per chi ha “doni speciali” di comunicazione con il mondo dell'invisibile potrà attivare e usufruire dei vantaggi di una comunicazione fluida e chiara come non è stata mai. I messaggeri sarete VOI!


La consapevolezza si attiva potente. Ci accorgeremo allora di ciò che abbiamo sotto al naso e che non avevamo mai visto, di opportunità di sviluppo di certe attività che potranno finalmente godere del successo, soprattutto nel campo degli affari e del commercio.


Gli scambi a tutti livelli verranno favoriti e dovremo saper approfittare di questo momento benevolo.


Questo è un passaggio generale che serve per sapere ed essere consapevoli dei movimenti che avvengono sopra le nostre teste.


Conoscere i transiti non serve a fare previsioni, ma al contrario per accorgerci dei movimenti e di quello che sta avvenendo in noi senza subirlo.


Spesso capiremo il messaggio dei transiti solo a posteriori; anzi, io consiglio di cominciare ad analizzare i transiti dei pianeti sul proprio tema andando a ritroso, per esempio alla fine della giornata o il giorno dopo.


Saremo più lucidi e in grado di capire cosa è veramente successo senza rimanerne condizionati.


Questo è uno dei motivi per cui non amo fare le previsioni: ci condizionano la mente e, secondo la teoria psicologica della Profezia che si Autoavvera, il potere della nostra mente fa in modo che quello accada, ma si tratta di una manipolazione, di un condizionamento che può far accadere un certo fatto, a volte non positivo.


Molte persone ad esempio sono rimaste condizionate dalla paura, talmente tanto che la cosa brutta che temevano gli è davvero accaduta, e spesso era solo un invenzione di un sedicente astrologo del futuro. Ho ricevuto chiamate da diverse persone che hanno rovinato la loro esistenza a causa di una previsione detta con troppa leggerezza, soprattutto se infausta (mi riferisco ad alcuni casi in cui gli è stata predetta la morte personale o quella di un loro caro).

State attenti a chi vi affidate. Non sempre si incontrano persone serie e responsabili che tengono al vostro bene con sincerità. Gli unici che possono davvero esercitare la capacità di prevedere il proprio futuro siete voi stessi con l'aiuto della conoscenza delle posizioni e degli effetti dei pianeti in transito su di voi.

Avete mai ricevuto una previsione che vi ha condizionato?


“..e quindi uscimmo a riveder le stelle...”


Liana Celesti – Astrologa Karmico/Evolutiva



0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page