• Liana Celesti

UN ALTRO POTENTE TRANSITO – IL MOVIMENTO CONTINUA

Il cielo di giugno non finisce di stupirci e smuoverci dentro.

Abbiamo già visto insieme il lavoro profondo che alcuni pianeti e simboli stanno operando in noi (puoi trovare l'articolo integrale nel Blog del mio sito www.isegretidelcielo.it o sulla pagina FB Astrologia-Lilith-LetturadelTemaNatale con il titolo GIUGNO '22 UN MESE DI MOVIMENTI), come Lilith in Cancro, Plutone Retrogrado in Capricorno e Saturno Retrogrado in Acquario.


Sabato 11, nel nostro cielo, si formerà un altro movimento che toccherà le nostre viscere: Urano e Venere si congiungono in Toro opposti alla Luna in Scorpione.


Ecco un altro tema potente del lavoro profondo di questo periodo; già la presenza dei Nodi Lunari nell'Asse Scorpione-Toro, di cui abbiamo parlato in occasione delle recenti Eclissi di Aprile, ci ha mostrato il bisogno di fare un passaggio dal Buio alla Luce e di chiudere tutte quelle dinamiche distorte, pesanti e ombrose che hanno terminato il loro ciclo, per rivolgerci al raggiungimento di un andamento più diretto verso l'armonia naturale con la nostra vera natura e la missione d'anima (per chi mi chiede cosa intendo con questi termini, equivale a dire la Realizzazione di noi stessi nel Cammino su questa Dimensione).


Nel mese di luglio vedremo e approfondiremo questo aspetto in occasione di una potente congiunzione tra il Nodo Nord ed Urano in Toro che ci aiuteranno ad aprire una nuova Porta.


Ora il cielo ci prepara ad entrare più profondamente dentro la nostra ombra per sentirla, viverla, imparare a non averne più paura e finalmente integrarla e convogliare la nostra trasformazione interiore verso il lavoro di Plutone che sta cercando di portare alla luce il nostro Potere nascosto nel sottosuolo.


Con questo aspetto dell'11 giugno tra Luna, Venere e Urano, passiamo alla fase due: Lilith dal Segno del Cancro fa riemergere i fantasmi del passato legati alla nostra infanzia ed ai legami familiari più significativi, alle sofferenze legate ai nodi non sciolti dei nostri genitori e avi, e dai noi percepiti e subiti.


Con la congiunzione di Urano e Venere in Toro l'Universo spacca il legame stretto con il passato, ci costringe a sentire senza più evitare il dolore delle vecchie ferite, ad entrarci dentro con tutta la nostra essenza e a trovare un Nuovo modo di Vedere noi stessi, di percepire e considerare il nostro Valore, la nostra Passione, la Missione Animica che da sempre ci chiama.

L'opposizione dei due pianeti che fanno un aspetto al grado 16° con la Luna in Scorpione amplifica il contatto con la nostra paura, con la rabbia ed il dolore per la separazione ed il rifiuto di riconoscere chi siamo da parte di chi, già adulto, ha deciso di assumersi il compito di accogliere nella propria vita l'arrivo della nostra Anima ed il viaggio da lei stessa scelto, ma allo stesso tempo ci riporta a trovare il nostro valore.


Nella mappa della stessa giornata, compare un altro aspetto esatto al grado 28, tra Mercurio in Toro e Plutone Retrogrado in Capricorno in Trigono tra loro; ritrovo il mio Potere Personale e la mia via d'uscita nel collegamento naturale con la Vita, con la Terra e con la Madre Terra, nel ritrovare la capacità di sentire nuovamente le sensazioni semplici e nutrienti di appagamento e di gioia nel diventare consapevole di Chi Sono ritrovando me stessa.


Il cammino è tortuoso e ci porta fatica, sofferenza e tristezza. L'energia ci guida verso un senso di Unione con la parte più spirituale ed energetica di ciò che consideriamo e percepiamo come Dio o forse, meglio dire, come DEA.


La prossima Luna Piena in Sagittario del 14 giugno completerà il lavoro e aiuterà a trovare la fiducia necessaria per affrontare il cammino.

Tutte noi sappiamo che nella nostra Anima Antica c'è una Guaritrice, un Guaritore che sta cercando e troverà in sé “la medicina” per essere felici e realizzati.

Se ti fermi un attimo e provi a sentire, ti renderai conto da sola che tutto ciò che hai da imparare in realtà lo sai già, l'hai sempre saputo; devi solo portarlo fuori, fargli vedere nuovamente la luce del Sole, farlo riemergere dalle Profondità Oscure del Tuo Inconscio.


E' capitato anche a te di sentire questo? anche nei momenti di massima disperazione?



Non sei sola, non siamo soli, siamo Tutti Collegati a Qualcosa di più Grande.

“..e quindi uscimmo a riveder le stelle...”

Liana – www.iSegretidelCielo.it


5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti