top of page

VENERE – PLUTONE – NETTUNO: LA FORMA DELLO YOD

Attenzione! Ponete attenzione a questo aspetto così potente.


Oggi Venere agli ultimi gradi del Leone, forma uno Yod (la formazione verde a triangolo isoscele) con Plutone retrogrado in Capricorno a 29° e Nettuno retrogrado in Pesci a 27°.


In queste giornate così calde, ognuno di noi è annebbiato dal torpore della sofferenza per la temperatura e non si accorge dei richiami.


La sofferenza viene spostata verso il corpo, illudendoci che sia più facile da sopportare, gestire e risolvere.


Il Cielo ci porta dentro di noi. Per arrivare alla vera consapevolezza di chi siamo, occorre fare dei percorsi fuori e dentro di noi.


Il cammino è continuo ed intenso. Venere in Leone ha il compito di sciogliere un antico karma familiare che farà riemergere i vecchi tesori familiari (perché no, anche di tipo materiale) e le vecchie tradizioni e abilità che permetteranno la nostra realizzazione.


Lo scioglimento del karma accompagna il passaggio della Luna che ha appena iniziato la sua fase crescente in Cancro, le memorie storiche dei nostri antenati che determinano ciò che siamo oggi.


Alla fine del suo passaggio in Leone Venere dovrà essere vista e riconosciuta da tutti, finalmente.


Controlla il tuo tema e i segni toccati dallo Yod che ho descritto sopra.


Il Nodo Nord si trova a 29° in quadratura esatta a Plutone retrogrado: per realizzare chi siamo dobbiamo sciogliere tutti i nodi e superare i limiti ereditati dall'albero genealogico e trascinati fin qui.


Siamo tutti in questa stessa onda di trasformazione.


“..e quindi uscimmo a riveder le stelle..”


Liana



25 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


bottom of page